lunedì 22 marzo 2010

Marmellata al profumo di violette

Lo scorso anno, dopo l'ennesima ciofeca prodotta con le violette, mi ero fatta una promessa: lasciarle in giardino a far bella mostra di sè. Invece non ho resistito alla tentazione di provare anche quest'anno qualcosa, una marmellata e devo dire per la prima volta sono soddisfatta di quello che sono riuscita a fare con questi fiorellini. Cercando in rete l'unica cosa che ho trovato (riproposta in molti siti) è una marmellata o gelatina che a mio avviso deve essere dolcissima vista la gran quantità di zucchero. Ho pensato allora di "profumare" una marmellata di mele, che può essere definita anche marmellata di violette dato che l'aroma di queste ultime copre totalmente il sapore delle mele.

Armatevi di tanta pazienza, per prima cosa per raccogliere le violette ( il tappeto viola che c'era nel mio giardino non esiste praticamente più....) se avete mal dischiena ve lo sconsiglio, io ho "sfruttato" anche l'aiuto dei miei bambini con la scusa di "oggi giochiamo a raccogliere i fiorellini"... ma le lamentele sono arrivate dopo pochi minuti. Poi prendete un pomeriggio di ferie per togliere tutte le parti verdi attaccate a petali... a questo punto siete pronti per preparare la marmellata...

marmellata al profumo di violette

500 gr di mele già sbucciate
40 gr di violette (solo i petali)
1 limone piccolo
270 gr di zucchero

Lavate molto delicatamente le violette. In una pentola mettete lo zucchero, il succo del limone e le mele tagliate a pezzettini. Metette sul fuoco, fate sciogliere lo zucchero e unite le violette. Quando le mele saranno diventate morbide, togliete la pentola dal fuoco e passate il tutto al passaverdure o col minipimer. Rimettete sul fuoco e fate bollire finchè la marmellata non avrà raggiunto la giusta consistenza. Prendete dei barattoli di vetro, già sterilizzati, versateci la marmellata ancora caldissima e chiudeteli. A questo punto potete far raffreddare i barattoli a testa in giù o potete sterilizzarli di nuovo (come faccio io) in una pentola piena di acqua facendoli bollire per 40 minuti.

32 commenti:

  1. ho le violette e passerò sopra al mal di schiena...mi piace troppo questa ricetta...è veramente invogliante,grazie!

    RispondiElimina
  2. Mi manca la materia prima, però in compenso ho il mal di schiena...
    E se passassi da casa tua, con una fetta di pane...anche piccolina, dici che potrei assaggiare questa delizia?
    La gelatina assaggiata a Taste...ha colpito vero??? :))
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. ma è una meraviglia!!!
    Questa marmallata sarà un successone!

    RispondiElimina
  4. Che bellissimo colore! Mi piacerebbe provarla,sai?
    Però dovrei pure trovare le violette...mmmm dovrei pensarci un po'!
    Castagna

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia!!!
    Tempo fa ho assaggiato delle caramelline alla violetta e il sapore mi è piaciuto molto, particolare ^_^
    Sei stata brava a non aver voluto gettare la spugna!

    l'immagine è spettacolare!
    Baci

    RispondiElimina
  6. ciao furf!
    allora, ho letto in serie tutti gli ultimi post, scusami il ritardo ma fra problemi vari e il pc a singhiozzo, non riesco stare dietro a nulla.... fortuna che i post li programmo, altrimenti, neppure quelli!
    dunque, mi è spiaciuto non andare a taste, dopo la tua carrellata di foto ancor di più!
    ho visto che hai provato la pasta felicetti, buona vero? io ormai ne sono completamente conquistata! e il tuo sughetto.... fantastico!
    pure questa mela-violetta mi ispira parecchio. accidenti, ma quanto mi son persa!!!
    ciao
    b

    RispondiElimina
  7. Ma sai che avevo trovato la ricetta di una marmellata di limoni alle violette? Però nel bosco ne avevo viste così poche che mi dispiaceva strapparle via, erano così belle quelle macchie di colore. Così ho fatto la marmellata di limoni senza violette. Tu dici che valeva la pena di reciderle?

    RispondiElimina
  8. Un BRAVISSIMA per l'impegno :-)
    La marmellata sara' buonissima, inutile commentarla....

    RispondiElimina
  9. Non oso immaginare a che massa di fiori possano corrispondere 40g di petali di violette. La foto comunque è meravigliosa e farebbe venire voglia di provare alla faccia del mal di schiena...ma purtroppo io non ho il giardino quindi niente violette :(

    RispondiElimina
  10. Dev'esser una meraviglia ...chissà che profumo!!! ottima idea mia cara!

    RispondiElimina
  11. in giardino ora ce ne sono moltissime è un'ottima idea!!!

    RispondiElimina
  12. Chiara: wow w cosa aspetti??? :-))))

    Aurelia: la marmellata te la tengo da parte però passa fra qualche giorno... qua siamo (Camilla) di nuovo con la febbre :-(((( Si la gelatina assaggiata al taste ha colpito! :-)))

    Alem: grazie!

    Castagna: il problema per questa marmellata sta proprio nella reperibilità delle violette...

    Pagnottella: se ti sono piaciute le caramelle allora ti piacerà anche questa marmellata :-)

    Babs: non ti preoccupare anche io programmo i post, ho di nuovo la bimba malata e non ho tempo per fare niente... se ti dico che ho una ricetta pronta per il tuo contest da quando lo hai pubblicizzato ci credi?

    Onde: passami la ricetta ti prego! mia mamma mi ha portato altri limoni dei suoi e io in giardino ho ancora un po' di violette!
    ah! io avrei fatto razzia!

    Corrado: grazie!

    Elenuccia: brava vedendo quante ne avevo raccolte speravo che alla fine ne rimanessero alemo 150 gr...

    Terry: hai ragione un buon profumo!

    RispondiElimina
  13. mi sa che la foto non rende giustizia, l'aroma deve essere sublime... io adoro le caramelline alla violetta e se le trovassi farei subito subito questa marmellata!

    RispondiElimina
  14. Pippi: caricati di tanta pazienza e vai a raccoglierle! ah domani o dopodomani provo la tua ricetta della fregola!

    RispondiElimina
  15. che meraviglia!!!
    mia mamma adora le violette!! e piacerà moltissimo!!!
    grazie per questa incantevole ricetta!!!

    RispondiElimina
  16. Crisstina: sì il colore è un po' sbiadito, ma le violette hanno comunque rilasciato tutto il loro aroma!

    Chiara: grazie! :-)))

    RispondiElimina
  17. ma è particolarissima!! Non so che sapore possa avere. ..ma è favolosa da vedere!!! :-)))) buon lunedì! smack!

    RispondiElimina
  18. tutta la bonta ed i colori della primavera racchiusi in un barattolo!!davvero meravigliosa questa marmellata!!!bacioni imma
    p.s.Da oggi è partito il mio nuovo contest di primavera :cheesecake dal dolce al salato ed avrei piacere che partecipassi, passa sul mio blog per tutte le informazioni,mi raccomando nn mancare!!!!

    RispondiElimina
  19. eh no, non si fa così!! adesso voglio provare anche questa!!! :-)

    RispondiElimina
  20. Purtroppo le violette io non le ho ma immagino il buon profumo di questa marmellata. Bella foto :)

    RispondiElimina
  21. ma che bella ricettaaa... corro a far razzie nel giardino di mia mamma, voglio farla pure io!!!!!
    Bravissima.
    buon lunedì.

    RispondiElimina
  22. che lavoro! ma chissà che aroma delicato, di fianco a del formaggio pregiato deve essere una sciccheria!
    Bravissima!
    Francesca

    RispondiElimina
  23. STUPENDA questa marmellata!!!

    RispondiElimina
  24. Queste preparazioni ci fanno impazzire, non abbiamo mai usato i fiori in cucina, tranne la volta che abbiamo preparato una frittata con i fiori di sambuco, decisamente molto delicata. Questa marmellata è interessante, vorrà dire che appena vedremo all'orizzonte un campo di violette le raccoglieremo per poi sperimentare!
    Buona settimana da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  25. sarà stato faticoso ma l'effetto finale è meraviglioso...... ma non ho le violette quindi mi accontento di vedere la tua! ciao Ely

    RispondiElimina
  26. buonissima questa marmellata!!!!! e molto profumata...ciao ciao

    RispondiElimina
  27. Buona, anche perchè con pochissimo zucchero. Anche io ho un'aiuola con violette, chissà se mi prende il matto la faccio!!Grazie dell'idea. Le foto sono sempre bellissime. Brava deny

    RispondiElimina
  28. Tu una ne pensi e cento ne fai!!!!
    Sei instancabile!!!
    Buona serata e un bacione!!!

    RispondiElimina
  29. Ma come è che la marmellata è venuta rossa??? E' sicuramente bellissima da vedere... a parte il mal di schiena...

    RispondiElimina
  30. Nel mio giardino le violette nemmeno ci sono e poi figurati a trovarne 40 gr!!! Però questa marmellata ha davvero un bel colore!!!
    Ps: Dopo la raccolta come sei messa con la schiena? A me sarebbe servito il bastone,semmai mi sarei rialzata!

    RispondiElimina
  31. Ho perso anche questa bellissima ricetta con le violette!!! Oggi ho visto tantissime diverse ricette da altre foodblogger e la tua è veramente interessante! Complimenti! Vado a raccogliere le violette;))! Grazie per la ricetta squisita!

    RispondiElimina
  32. Molto bello questo crumble e la marmellata?? favolosa

    RispondiElimina

fettunte