giovedì 1 ottobre 2009

Triglie al ramerino con purè di borlotti


I fagioli sono uno dei pochi alimenti ricchi di fibra che mia figlia mangia, ma devono essere rigorosamente borlotti, i cannellini neanche li vuol vedere! In questo periodo quando vado al mercato ne compro sempre un bel po', una mia amica mi ha suggerito di sgranarli e di surgelarli per l'inverno, così sono più veloci da cuocere rispetto a quelli secchi.
In questi giorni Camilla è stata a casa a causa dell'asma (per chi non avesse letto i post più vecchi è allergica agli acari), che con il rientro a scuola ha fatto subito capolino, i bambini in generale sono bravi, ma si arriva al tardo pomeriggio, ma anche primo pomeriggio, tarda mattina, mattina presto.... che il loro livello di sopportazione reciproca è diminuito notevolmente e basta che mamma distolga lo sguardo per un nanosecondo che iniziano a volare botte, spinte, pizzicotti ecc ecc. per un pennarello che non fuziona, ma entrambi vogliono quello, per una mcchinina tutta rotta, ma entrambi vogliono quella, per una bambola che non hanno mai considerato fino a quel momento, ma entrambi vogliono quella, per un libro con le pagine strappate, ma, indovinate un po', entrambi vogliono proprio quello... l'elenco degli oggetti del desiderio sdegnati fino al quel momento, può continuare all'infinito, ma mi fermo qua. Dopo una di queste "lunghe" giornate all'insegna delle urla e dei pianti ho cercato e sperato di coinvolegere i pargoli nell'operazione di sgranamento dei fagioli. Strano ma vero hanno accettato entrambi di aiutarmi, forse sentivano il bisogno di 10 minuti di relax? Hanno fatto praticamente tutto loro (che sia sfruttamento del lavoro minorile?), buona parte dei fagioli è finita in terra, ma è un pegno da pagare per ripristinare un po' di pace fra le quattro mura di casa...





TRIGLIE AL ROSMARINO CON PURE' DI BORLOTTI

400 gr di fagioli borlotti già cotti
200 gr di filetti di triglia
rosmarino
1 spicchio di aglio
olio evo
sale
pepe



Frullate i fagioli insieme a qualche foglia di rosmarino, un poco di olio, pepe e sale (io li faccio cuocere al naturale senza aggiungere il sale come fa mio suocero, l'unica differenza è che lui li cuoce nel fiasco dentro al forno a legna e vengono una meraviglia!). In una padella rosolate lo spicchio di aglio e un rametto di rosmarino poi unite i filetti di triglia, portate a cottura e salate e pepate. Servite le triglie accompagnadole al purè di borlotti.


32 commenti:

  1. ecco in cique minuti ho già letto 3 volte Borlotti nelle ricette! Ok ok ... oggi li compro giuro. E poi mi cimento in qualche preparazione pure io :D
    bellissima ricetta, complimenti.. le triglie mi fanno impazzire, hanno un sapore molto forte e deciso, buonissime. io le faccio spesso all'arancio, cotte lentamente al forno.. una squisitezza! Queste devon essere però altrettanto buonissime, se non di più!

    RispondiElimina
  2. Cara Silvia sei uno spettacolo! Pensa che io fino a poco tempo fa con i fagioli non andavo molto d'accordo soprattutto questi scuri,invece ho scoperto che ci sono tanti modi per camuffarli e cono buoni,proverò senz'altro anche questo purè... Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Ciao Slvia! Che bel piatto che ci presenti stamattina!!! Davvero invitante...chissà che anche io non riesca a propinare in questo modo un po' di fagioli, che qui invece vengono sempre boicottati!!!

    RispondiElimina
  4. mamma che bel piatto... e complimenti per il blog, è veramente ben fatto...
    a presto...

    RispondiElimina
  5. Un piatto semplicemente stupendo. Il giovedì è di pesce per cui mi hai dato un'ottima idea di cosa comprare dal pescivendolo. Poi le triglie sono buone e saporite. Inoltre ti faccio i complimenti per il piatto da vera gourmand con prodotti tutto sommato non troppo pretenziosi e soprattutto economici! ;)

    RispondiElimina
  6. Complimenti per la ricetta!!!E' verissimo i borlotti sono molto spesso boicottati anche a casa mia!Questo è un ottimo modo per cucinarli!
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Che presentezione Chic cara mia!
    I legumi e il pesce stanno sempre bene insieme... Mi dispiace per l'asma di tua figlia anche io preferisco i borlotti ai cannellini! :))

    RispondiElimina
  8. presentazione tres chic e sapore choc! mi piace questo abbinamento e le trigliette poi...già fatto mio sto' piattino!

    RispondiElimina
  9. ricettina veramente chic!! complimenti!! anche con i fagioli si possono fare cose così particolari!!! bravissima! baci!!!

    RispondiElimina
  10. un piatto davvero interessante....che buono che deve essere il purè di borlotti...un bacio:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  11. adoro i fagioli!
    bisogna che provo la tua ricettuzza :)

    RispondiElimina
  12. Un bel piatto molto chic ..meglio di un ristorante!

    RispondiElimina
  13. Ma quel purè di fagioli deve essere strepitoso.. io li amo i fagioli anche se non posso mangiarli spessissimo!!!! :-)))) bacioni...

    RispondiElimina
  14. Sembra buonissimo, poi aiutata dai bimbi è ancora meglio!

    RispondiElimina
  15. prima di tutto complimenti per il blog, non so come non ci ero capitata prima!
    E poi a ma i fagioli piacciono da pazzi, sipratutto d´inverno, ma questa ricetta non l´avevo mai provata!
    Grazie della dritta!

    RispondiElimina
  16. Ciao! strano..solitamente i fagioli rientrano tra le verdure non amate! (ok..non è il nostro caso)
    Ottima rpesentazione per questo tortino...elegante e molto gustoso!!
    un bacione

    RispondiElimina
  17. Fiordivanilla voglio al ricetta delle triglie all'arancio!

    Il cucchiaio d'oro e Lauretta neanche io e mio marito siamo grandi fan dei fagioli... prima li mangiavamo se li preparava mio suocero... poi con lo svezzamento di Camilla e Lorenzo ho inziato a prepararli dato che entrambi ne vanno matti!

    valentina :-)

    Spighetta è vero è venuto fuori un bel piatto e anche motlo saporito con ingredienti semplicissimi e poco cari.

    Marifra Ciao!

    Elisa allora vai d'accordo con Camilla!!!!

    Simona, Katty, Unika, lubi, Mary claudia, Iana, Manu e Silvia grazie!!!!

    Olivia non riesco a inserire un commento da te... riproverò stasera!

    RispondiElimina
  18. Bella e chic la tua presentazione oltre che golosa.E cosa non bisogna fare per calmare un po' le acque agitate dei nostri figli? Quindi bisogna scegliere o le urla o le pulizie!

    RispondiElimina
  19. Che presentazione schicchettosa! Complimenti. E poi è una ricetta d'effetto, ma fattibilissima, con ingredienti semplici messi insieme con tanto garbo: mi piace davvero. Brava! A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  20. Ciao Furfecchia : un capolavoro di essenza e sapore. Non ho mai avuto l'onore di asseggiare i fagioli cotti nel fiasco ... posso solo immanginare la meraviglia che sono !!! Baci Manu

    RispondiElimina
  21. Che ricetta straordinaria!!! Non dico altro...sono ammutolita!!°-°

    RispondiElimina
  22. complimenti per la magnifica creazione molto raffinata, mi paice l'abbinamento pesce e legumi

    RispondiElimina
  23. Pensa che il mio congelatore ne ha 10 Kg. di fagioli borlotti!! Ogni anno ne faccio una grande scorta.
    Conosco benissimo le lotte dei bambini per accappararsi una qualsiasi cosa; ho 2 maschi con 2 anni di differenza, puoi immaginarti le lotte!!Bellissima ricetta ma non posso commentare le foto perchè non le vedo...da quando ho cambiato gestore telefonico è un disastro!!!

    RispondiElimina
  24. una ricetta davvero interessante..
    le foto parlano da sole!!
    complimenti!!!ciaooo

    RispondiElimina
  25. ciao mia cara, un abbraccio e buon we
    Serafina

    RispondiElimina
  26. Ciao e piacere. Ho sorriso alla lettura della tecnica "rilassante" adottata perchè è la stessa cosa che facevo io con i miei figli (oramai grandi ma alle volte ugualmente molesti) e mia sorella con i suoi gemelli! Complimenti per le ricette che proponi, davvero un blog molto, molto bello. A presto.

    RispondiElimina
  27. Particolare e delicata questa ricetta! Buon fine settimana Laura

    RispondiElimina
  28. Deliziose!la presentazione é molto bella, complimenti!

    RispondiElimina
  29. ottima e originale ricetta! Brava

    RispondiElimina
  30. Ciao silvia! questa ricetta è una bellezza, un connubio molto molto speciale!!!!!!!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  31. ciao...complimentissimi per il tuo blog, è bellissimo!!!!
    ciao Giulia

    RispondiElimina
  32. Quel purè di borlotti mi intriga.
    Mandi

    RispondiElimina

fettunte