martedì 26 aprile 2011

Crumble di agretti e caprino

Sempre di corsa e con mille cose da fare ... e quasta ricetta è rimasta nel "dimenticatoio "per una ventina di giorni, non so se da voi gli agretti si trovano ancora, qua al mercato non li ho più visti... tenetela presente per il prossimo anno:-)
crumble di agretti e caprino

300 gr di agretti già puliti
120 gr di caprino delicato
50 gr di pancetta
110 gr di farina di kamut (potete usare anche la normale farina, io avevo questa da finire)
burro 50 gr
sale
pepe

Lessate gli agretti per circa 10 minuti in acqua salata, e scolateli.
Tagliate il caprino a pezzettini e la pancetta a dadini.
Unite la pancetta e il caprino agli agretti e mescolate aggiustate di sale e di pepe.
Tagliate il burro freddo a cucbetti e lavoratelo, con le dita, insieme alla farina fino ad ottenere le caratteristiche "briciole".
Mettete gli agretti in una pirofila e in due minipirofile e cospargeteli con le briciole. Infornateli a 180° per circa 35 minuti. Servire caldo o tiepido.

21 commenti:

  1. Ciao! un crumble proprio molto particolare questo! ricercato ed originalissimo!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Mi hai messo una gran voglia di provarlo con le vitalbe...

    RispondiElimina
  3. Ce li ho ce li ho e pensavo proprio di cuocerli questa sera...guarda che coincidenza ^__^

    RispondiElimina
  4. deve essere una bontà,davvero molto particolare.
    ciao buona settimana

    RispondiElimina
  5. giusto un bel mazzolino di agretti da far andare.. grazie!

    RispondiElimina
  6. Compro gli agretti... e poi non so mai come cucinarli, meno male che ci sei tu!!
    P.S. Anch'io ho ancora della farina di kamut in dispensa... te la copio proprio... pari pari!!

    RispondiElimina
  7. io tengo presente sicuramente ^_^ quest'anno poi non li ho mai mangiati :( ma dovrò rimediare se li troivo o il prossimo anno... ^_^complimenti per la ricetta

    RispondiElimina
  8. sapresti dirmi cosa sono i agretti! non so dove trovarli qui! un bacio

    RispondiElimina
  9. Adoro gli agretti! Qui da me si chiamano barba dei frati...:-) E che idea l'accostamento col caprino!!! Brava! La provo subito subito!
    Un bacio,
    Sara

    RispondiElimina
  10. Davvero particolare... io però non amo molto il caprino... non so se mi piacerebbe...

    RispondiElimina
  11. particolarissimo e buono ^_^

    RispondiElimina
  12. AMO GLI AGRETTI- BARBA DI FRATE- QUINDI COPIERO' QUESTA RICETTA ORIGINALE E MI SEMBRA MOLTO BUONA

    RispondiElimina
  13. particolare e buonissima! proprio adorabile.. ho anche la farina di Kamut.. poi negli ultimi periodi al supermercato trovavo sempre gli agretti ma non mi veniva mai in mente come cucinarli e allora li lasciavo lì :D prox spesa.. li compro!

    RispondiElimina
  14. Hai sempre delle idee meravigliose! Questo crumble è fantastico! mi viene l'acquolina in bocca solo a guardarlo!!!

    RispondiElimina
  15. ottimo questo crumble salato, fino ad ora ho fatto e mangiato soltanto crumble dolci, si gli agretti li vendono ancora...ma forse ancora per poco tempo... CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  16. la ricetta è intrigante ma dove vivo io gli agretti non li ho mai visti! magari mi sono sfuggiti...mah! cmq complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
  17. Bellissima idea per utilizzar gli agretti che ho in frigo!
    ottime pure tutte le idee per la cucina con gli scarti, utilissima rubrica!

    RispondiElimina

fettunte