mercoledì 2 marzo 2011

Crostini con burro salato ai gamberi

Molte idee mi sono “frullate” in testa per partecipare al contest organizzato dalle Fattorie Fiandino  e Sandra di un Tocco di Zenzero dedicato interamente la burro salato 1889. Ne ho testata qualcuna, ho preferito la versione salata a quella dolce e la versione con l’utilizzo del burro  a crudo rispetto a quella con il burro sottoposto a cottura.
Questo burro, si gusta al meglio al naturale, in purezza spalmato su una fetta di pane toscano, in questo modo sì che viene esaltato tutto il suo sapore! Proporlo così per il contest? Mi sembrava poco carino, ma l'idea spalmarlo sul pane non mi ha abbandonata …allora  l'ho arricchito con dei gamberi…

crostini con burro ai gamberi

8 gamberoni
8 fette, molto piccole, di pane toscano
40 gr di burro salato 1889
1 limone non trattato

Togliete il burro dal frigorifero e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente.
Lavate i gamberoni e lessateli  in acqua bollente per circa due minuti.
Scolateli e lasciateli raffreddare.
Una volta raffreddati sgusciate i gamberi, incideteli leggermente lungo il dorso e togliete il budello intestinale (il filino nero).
Aiutandovi con  la mezzaluna tritate grossolanamente i gamberoni.
Tagliate un pezzo di carta forno su cui andrete a mettere il burro ammorbidito, unite poi i gamberoni tritati e con una spatola cercate di mescolarli al burro.
Una volta mescolati in modo omogeneo, aiutandovi col foglio di carta forno, cercate di dare una forma a cilindro al burro, poi mettetelo in frigorifero a solidificare per circa 2 ore.
Tagliate le fettine di pane e tostatele leggermente in una padella antiaderente.
Lavate il limone e da un pezzo della sua scorza ricavate delle striscioline.
Adagiate su ogni fetta di pane un pezzetto di burro salato ai gamberetti che poi cospargerete con le striscioline di scorza di limone.

crostini con burro ai gamberi

27 commenti:

  1. yummm... che raffinatezza questo antipasto! Degno dei migliori chef!

    RispondiElimina
  2. Che ricetta "fine", mi piace molto.

    brava

    RispondiElimina
  3. Ti diro' che quando ho visto circolare questo burro super il primo pensiero e' stato proprio quello delle tartine: semplicemene spalmato sul pane e accompagnato da pesce o verdure. Ottima idea la tua :)

    RispondiElimina
  4. meravigliosi, sono da copiare...ciao.

    RispondiElimina
  5. un ottimo antipastino, finger food, stuzzichino...deliziosi questi crostini, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Confermo la mia idea che, caramello a parte, il burro salato rende al meglio al naturale. I gamberi mi sembrano appropriatissimi per accompagnarlo!

    RispondiElimina
  7. raffinato e rispettoso degli ingredienti, ottima idea!

    RispondiElimina
  8. Less is more. Quanto e' vero!!!!
    Ne potrei mangiare all'infinito...

    RispondiElimina
  9. Semplice e molto gustosa. Perfetto.

    RispondiElimina
  10. Uno spuntino delizioso e molto semplice da preparare.

    RispondiElimina
  11. Sono daccordo con te. A parte che nel caramello il burro salato da il massimo proprio gustao nature. Questi crostini devono essere proprio freschi e gustosi

    RispondiElimina
  12. particolarissimo e molto raffinato :)

    RispondiElimina
  13. Deliziosi piccoli bocconcini salati! eh..dobbiamo proprio provarlo anche noi questo burro!!
    bacioni

    RispondiElimina
  14. Hi,
    Congratulations, great photos and great meals.
    I am your new follower.
    Please look my wine blog :
    http://almavinocuatre.blogspot.com/
    and if you like it, do the same.
    Great day!
    Juan Cuatrecasas
    Bilbao,Spain

    RispondiElimina
  15. Che spettacolo!!

    http://natureyourself.blogspot.com/

    RispondiElimina
  16. Buoni, buoni, buoni... il dono della semplicità esalta questi presziosi ingredienti da assaporare con lentezzae e amore! Complimenti!

    RispondiElimina
  17. Sono ammirata, adoro i crostacei e l'uso che ne fai in questa ricetta essenziale, è originale ed elegante. Se solo riuscissi a trovare il burro salato Fiandino...ho girato come una pazza ma qui da noi non l'ho ancora trovato, sigh!
    Brava,
    Pat

    RispondiElimina
  18. Sencillo y riquísimo, un buen bocadito.
    Qué tengas un buen día!!

    RispondiElimina
  19. mmmm che crostino chiccoso....
    è un ottima idea per una cena particolare!!!
    assolutamente da provare
    bravissima!
    ciao cara
    manu

    RispondiElimina
  20. mmmm che crostino chiccoso....
    è un ottima idea per una cena particolare!!!
    assolutamente da provare
    bravissima!
    ciao cara
    manu

    RispondiElimina
  21. antipasto delizioso!!! brava!!!

    RispondiElimina
  22. ma carino quel cilindro di gamberi, chissà che bontà

    RispondiElimina
  23. meravigliosi crostini!
    mi sono aggiunta ai lettori ciao e a presto!

    RispondiElimina
  24. Mi hai fatto venire fame! Veramente chic questa ricetta, bravissima. Tanti saluti dalla Sicilia!

    RispondiElimina
  25. semplice, delicato...chic!
    Mi piace!

    Elisa

    RispondiElimina

fettunte