giovedì 21 luglio 2011

Torta rovesciata di albicocche alla lavanda

La foto non rende giustizia alla bontà della torta, l’ho scattata col telefono.
Sono tornata dalla vacanza al mare (se così si può chiamare!!! :-) con i bambini e mia mamma: io lo chiamerei un tour de force!) con un caricabatterie di meno: quello della macchina fotografica!  Niente panico! Anzi sì, un po’ di panico mi è preso! Ma ho scoperto che era finito nella borsa (identica alla mia) che mamma usava per computer e caricabatterie, l’unico problema è che mamma non abita proprio dietro l’anogolo: ci dividono "solo" 40 km!
Oltre che con un caricabetterie in meno sono tornata con qualche kg di albicocche in più! Finalmente  sono riuscita a mangiare delle albicocche degne di questo nome: succose e dolcissime, e appena colte dall'albero della  contadina:-)))) Non vi dico che scorpacciate ne hanno fatto i bambini e pensare che quelle comprate al mercato (che rispetto a quelle del supermercato non erano male) manco le guardavano...

 
Ho usato uno stampo da 24 cm di diametro

50 gr di zucchero per la tortiera
mezzo cucchiano di fiori di lavanda
150 gr di farina
100 gr di zucchero
3 uova
albicocche qb (io ne ho usate 18, ma erano veramente piccole) mi raccomando: devono essere dolcissime
90 ml di olio evo dal sapore delicato (o di semi)
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiano di scorza di limone sotto alcool (oppure usate del limone fresco)
un pizzico di sale
burro per la teglia

Imburrate la tortiera e cospargete il fondo con lo zucchero e i fiori di lavanda.
Lavate le albicocche, tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo. Disponetele sul fondo della toritera.
Montate le uova con lo zucchero, aggiungete l'olio, la scorza di limone, il sale, la farina e il lievito setacciati. Versate il composto sulle albicocche e infornate a 180°, nel forno precedentemente riscaldato, per circa 45/50 minuti. (regolatevi secondo il vostro forno).

Altre ricette con la lavanda:

26 commenti:

  1. Anche se la foto non rende giustizia, possiamo sbizzarrirci con la fantasia visto che gli ingredienti sono azzeccatissimi!
    Sarà buonissima

    RispondiElimina
  2. Adoro le albicoccheeeee!!!! *_____*

    RispondiElimina
  3. non oso immaginare il sapore! squisita!

    RispondiElimina
  4. che bontà!
    al posto dei fiori di lavanda potrei usare uno zucchero di canna aromatizzato alla lavanda vero?

    RispondiElimina
  5. @ tutti: grazie!

    @ Salamander: wow penso proprio di si!

    RispondiElimina
  6. mhmmmhmmm
    deve essere un abbinamento molto azzeccato!
    (stavolta, la foto la faremo passare in secondo piano!!)
    ;-)
    ciao!!

    RispondiElimina
  7. Bentornata a casa, straniera :)
    come stai? <3
    te, e i fiori di lavanda... mi posti 'ste ricette, e io sono sempre combattuta sul fatto se la lavanda si senta troppo o no :)
    comunque, alla coop, ho comprato il fiori di lavanda, ora mi mancano solo le albicocche !!
    Un bacione
    Aurelia

    RispondiElimina
  8. @ Gaia: ciao!

    @Aurelia: ormai le albicocche decenti sono finite, sentiamoci e uno di questi giorni, quando torna il caldo, passa di qua che ti preparo la limonata e un'altro dolce che ho intenzione di provare sempre con la lavanda... porta il costume che ho messo in giardino una mega piscina, dove oltre i bambini ci vanno anche i grandi!

    RispondiElimina
  9. ottimo l'abbinamento albicocche e lavanda!dolce e profumata

    RispondiElimina
  10. Questa torta dev'essere davvero buona!
    Appena trovo delle albicocche decenti la provo!

    RispondiElimina
  11. chissà che delizia questa torta, grazie della ricettina

    RispondiElimina
  12. Ciao! che bella torta: fruttata e fresca! davvero una bellissima e golosa proposta epr merenda!
    Rovesciata poi fà molto chic!
    baci baci

    RispondiElimina
  13. Mmmmm Che dolce delicato e buono! Ne sento il profumo:-) ciao

    RispondiElimina
  14. NON HO MAI USATO LA LAVANDA IN CUCINA, MA QUESTA TORTA E' DAVVERO INVITANTE E PROVERO' A CUCINARLA SUPERANDO LE MIE RESISTENZE
    DAI LA FOTO NON E' MALE

    RispondiElimina
  15. Foto splendida comunque...e quell'angolino di torta basta a farmi gonfiare le ghiandole salivari peggio di un boxer assetato. E' fantastica. Bentornata comunque...un abbraccione, Pat

    RispondiElimina
  16. Non ho mai provato ad utilizzare i fiori di lavanda in una ricetta, ma son certa che il loro profumo inebrainte, renda unico il dolce...sento già che mo questa torta, ancora prima di assaporarla.

    RispondiElimina
  17. Un estasi di profumi travolgenti con questa meravigliosa lavanda che impreziosisce ancora di piu questo favoloso dolce...baci,Imma

    RispondiElimina
  18. mhhh che bontà!
    Complimenti per le meraviglie che prepari,ti ho scoperta grazie a MAMMAFELICE

    RispondiElimina
  19. A me sembra bellissima la foto e mi viene una gran voglia di mangiarla...

    RispondiElimina
  20. Non vedo l'ora di provare la ricetta....

    RispondiElimina
  21. Albicocche e lavanda è un abbinamento semplicemnte meraviglioso e più che azzeccato! E tu ne hai fatto una torta golosissima! Adoro quel dolce sapore succoso delle albicocche e quell'intenso profumo di lavanda! mmmmh...che bontà!!!

    RispondiElimina
  22. Che torta buona e originale! Ciao

    RispondiElimina

fettunte